Dal 2010, questa è la prima volta che l’anno si concluderà senza il consueto video riepilogativo: “Il 2020 è tstao un anno diverso”.

Quest’anno non ci sarà YouTube Rewind, il consueto tributo di fine anno dell’azienda ai creatori, alle tendenze e ai momenti che hanno definito la piattaforma video. L’azienda riconosce che “il 2020 è stato diverso”, aggiungendo che “non ci sembra giusto continuare come se non lo fosse”. Dal 2010, questa è la prima volta che l’anno si concluderà senza Rewind. Anche se negli ultimi anni le critiche e le prese in giro non sono mancate, Rewind è comunque un punto fermo della cultura di YouTube. “Sappiamo che molte delle cose buone successe nel 2020 sono state create da tutti voi”, si legge nella dichiarazione di YouTube. “Avete trovato il modo di sollevare le persone, aiutarle ad affrontare la situazione e farle ridere. Avete reso davvero migliore un anno difficile”.

Con gran parte della popolazione mondiale costretta in casa a causa della pandemia, YouTube ha registrato un’impennata nel traffico, dato che un numero sempre maggiore di persone ha trascorso del tempo a vedere video in streaming online. Sono cresciuti i tutorial, gli allenamenti, le lezioni, ma anche le trasmissioni in diretta.

YouTube non ha fatto sapere se Rewind tornerà nel 2021.

Di admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *